Convegno specie aliene nel Mediterraneo

Convegno specie aliene nel Mediterraneo

INVASIVE O NON INVASIVE?”Convegno “SPECIE ALIENE NEL MEDITERRANEO:

L’iniziativa è stata organizzata dalla Confederazione Scuole Subacquee Lombardia (CSSL) della A.CDC.I – CMAS e sviluppata dal Relatore Prof. Ferdinando Boero della Università degli Studi del Salento (CoNISMa / CNR – ISMAR).In data 22 giugno 2014 si è svolto il Convegno “specie aliene nel Mediterraneo: invasive o non invasive?” presso la Sala Nautilus dell’Acquario di Genova.

Al convegno hanno partecipato i club Bounty, Scuba Quality Point , CSAB e Atlantisub appartenenti al CSSL, NemoDiving di Cesenatico, SubNovaraLaghi e molti appassionati di Genova.Questi cambiamenti sono riconducibili alle attività umane che hanno portato al riscaldamento globale e hanno creato i veicoli degli spostamenti di flora e fauna quali canali artificiali (Suez), le grandi navi che viaggiano tra gli oceani e la maricoltura.Dal primo grande elemento alieno introdotto in Europa, il pomodoro importato dai Conquistatores dalla nuova terra americana si sono sviscerati i grandi cambiamenti climatici che hanno portato alla meridionalizzazione e tropicalizzazione del mediterraneo e alla progressiva sostituzione di alcune nuove specie aliene nei confronti di altre.L’argomento è stato sviscerato in modo semplice e approfondito dal Prof. Boero, Biologo famoso in tutto il mondo soprattutto per lo studio appassionato degli animali platonici marini Cnidari e Ctenofori più comunemente le meduse.

Un ringraziamento a Massimo Cantale per la splendida organizzazione e al Prof. Boero per la interessante relazione.

Lo staffCSSL

admin